Mal di schiena e corsa

Mal di schiena e corsa: come scegliere delle scarpe adatte

Mal di schiena e corsa: come scegliere delle scarpe adatte

La calzatura è probabilmente la più importante attrezzatura per qualsiasi sport: scarpe da ginnastica mal adattate ti mettono a rischio di gravi dolori alla schiena dovuti a una postura scorretta, all’anca e al ginocchio, stinchi, tendini d’Achille, traumi alle dita, vesciche e altro ancora.

Purtroppo, non esiste una “scarpa adatta a tutti”, poiché le esigenze sono diverse: la biomeccanica, le superfici su cui si corre, la distanza da percorrere e, naturalmente, la forma dei piedi fanno sì che ciò che vada bene per un atleta sia la soluzione peggiore per un altro.

Come scegliere la giusta scarpa da corsa

Molti rivenditori elencano nella descrizione ciò per cui la scarpa è destinata, in modo che sia facile per tutti controllare ogni dettaglio prima dell’acquisto.

Per un approccio più pratico e personalizzato, ci si può rivolgere a negozi dedicati, dove il personale viene formato per aiutare il cliente alla ricerca della scarpa perfetta. Per i più esigenti, alcuni negozi offrono anche varie analisi delle andature con l’uso di strumenti professionali, come per esempio una pedana baropodometrica, per scoprire tutte le sfumature dello stile di corsa e trovare, di conseguenza, una scarpa adatta.

Ci sono anche tanti siti web che forniscono consigli in merito, sia genericamente che con patologie o problematiche particolari, come ad esempio nel caso di caviglie fragili o di persone pesanti.

Non tutte le calzature sono uguali. Le scarpe da corsa tendono ad essere flessibili, permettendo al piede di piegarsi e flettersi attraverso ogni falcata. Ma se stai cercando una scarpa per altri sport, come il tennis (che include più attività laterale e agilità) potresti aver bisogno di una soluzione specifica.

Le giuste scarpe riducono il mal di schiena

E’ possibile ridurre il mal di schiena, una patologia che riguarda oltre 15 milioni di persone, acquistando un paio di scarpe da ginnastica in grado di adattarsi alla biomeccanica dei propri piedi, per contribuire a ridurre il mal di schiena.

E’ di fondamentale importanza capirne le cause, e come i piedi ne sono coinvolti, prima di acquistare delle scarpe nuove.

Nell’allineamento delle anche e della schiena, le scarpe giocano un ruolo fondamentale. I piedi possono contribuire a ridurre il mal di schiena, a seconda della causa che l’ha originato. Se il nostro corpo poggia su calzature stabili siamo sulla buona strada per avere una schiena sana.

Se si corre spesso è utile pensare di investire in scarpe da ginnastica con tessuto traspirante nella tomaia, in modo che i piedi non diventino sudati, rendendo più difficile il correre e aumentando la probabilità di vesciche. Il corpo, infatti, genera molto calore durante l’esercizio fisico, e questo include ovviamente i piedi, quindi bisogna cercare di farli sempre respirare bene.

Prima di acquistare le scarpe si devono provare entrambe e camminare per qualche metro. Bisogna assicurarsi che ci sia 1 cm tra il dito più lungo e la fine della scarpa. Il Collegio di Podologia stima che il 60% delle persone ha un piede più grande dell’altro, quindi controlla i tuoi.