Postura corretta

postura corretta seduto

Postura corretta

La postura corretta è essenziale per il benessere della schena ed un corpo in forma, ma anche per la salute generale di tutto il corpo.

Osservando la postura di una persona è possibile capirne le abitudini, se fa attività fisica oppure no, addirittura azzardare qualcosa per quanto riguarda il carattere, solitamente le persone un po’ “curve” in avanti, con le spalle flesse verso l’interno tendono ad essere molto timide e riservate, contrariamente a quelli che hanno una posizione eretta e fiera, tendenzialmente più sicure e autoritare.

Ma cosa si intende con postura? La postura è intesa come posizione che assume il corpo umano in seguito agli adattamenti dovuti alla forza di gravitàcondinzione fisicaemotiva ed energetica in un determinato momento.

Perché è importante una postura corretta

Una postura corretta è importante non solo per apparire in forma e in salute ma soprattutto per stare bene! Una postura non corretta può causare problemi alla schiena, anche molto gravi, per esempio l’ernia del disco, che condizionano l’intera vita, per non parlare dei dolori alle articolazioni e collo, sia durante la camminata che stando seduti.

Oltre ai problemi sopra elencati, una scorretta postura è causa di un maggiore dispendio di energie per tutte le attività quotidiane e per lo sport, può portare anche ad un affaticamento cronico e conseguentemente ad alterazioni posturali che inevitabilmente condizionano muscolatura e squilibri articolari.

Riassumendo possiamo affermare che la postura corretta è importante per:

  • prevenzione di dolori fisici e articolari
  • mantenimento di muscolatura e ossatura sana e funzionale
  • aumento della mobilità, resistenza fisica e funzionalità del corpo anche in ambito sportivo
  • valorizzazione delle relazioni interpersonali

Come avere una postura corretta

Cominciamo subito con il dire che non esiste LA postura corretta. Ci sono alcuni accorgimenti che però possono aiutare a mantenere una postura ottimale secondo le varie circostanze in cui si tende ad assumere atteggiamenti e disposizioni di vizio.

Postura corretta per dormire

Durante il sonno il corpo si rilassa: è il momento dedicato al risposo della giornata, sia mentale che fisico. E’ molto importante quindi che la posizione sia quanto più corretta possibile per non affaticare schiena e muscolatura e potersi svegliare carichi di nuove energie.

E’ molto importante anche il materasso e un buon cuscino, in modo tale che sostengano il corpo ed il collo, consentendo così alla colonna di restare allineata. La postura corretta a letto agevola l’allungamento e il corretto allineamento vertebrale, una disposizione sul lato, con le gambe leggermente flesse, oppure supini è ottimale.

Postura corretta per studiare

La postura corretta per studiare, ma in linea generale per stare seduti nel modo migliore, quindi anche per chi lavora molto in ufficio alla scrivania è con la schiena dritta, e le spalle verso il basso, all’indietro. Lo schienale della sedia risulta essere un ottimo supporto a questa posizione, in alcuni casi possono aiutare anche dei cuscini ergonomici da posizionare nella zona lombare per assecondare le naturali curve della schiena.

In una postura corretta al pc è importante anche fare delle brevi pause: se passate molto tempo seduti per lavoro o studio in una posizione molto statica, concedetevi alcuni minuti per sgranchirvi le gambe e sciogliere un po’ la muscolatura.

Postura corretta nella corsa

Nella corsa è molto importante la postura, da essa infatti dipende la qualità del movimento e il conseguente sforzo per compierlo. Con l’esperienza ognuno matura la postura più idonea al suo passo e fisico, ma alcune regole sono importanti: il busto e le spalle dovrebbero essere dritti e leggermente inclinati in avanti, la testa dritta con lo sguardo rivolto in avanti e il sistema testa – collo schienda deve essere ben allineato. Bacino e gambe devono essere anch’essi allineati, la falcata non deve essere eccessiva, effetturare delle falcate eccessivamente lunghe può dare l’impressione di procedere più spediti, ma fa consumare più energie e porta a sbilanciarsi perdendo così qualità nell’azione.

Analisi della postura

Abbiamo analizzato i principali benefici di una postura corretta e quali sono i problemi che possono derivare da una errata. Ma dove andare per effettuare una analisi posturale completa e come funziona?

L’analisi della postura avviene grazie ad un podoscopio elettronico, quando si analizza in modo statico, ovvero senza considerare il movimento del corpo, ma analizzando i punti di carico sulle piante dei piedi.

Per un esame dinamico, quindi comprensivo anche di analisi del passo, si sfruttano le pedane baropodometriche, ovvero pedane la cui superficie è interamente monitorata da sensori che analizzano e registrano i vari punti di pressione del piede.

Tali informazioni vengono riassunte tramite appositi software per generare grafici riassuntivi e rappresentazioni dettagliate che se analizzate da un esperto, permettono di capire dove e come intervenire per migliorare i vari aspetti della postura.

Contattaci per informazioni riguardo centri medici, fisioterapici e sportivi convenzionati Baropodometria.me!